DOI 10.1726/3076.30692 Scarica il PDF (87,8 kb)



La SICP lancia una collaborazione internazionale per la ricerca

Luciano Orsi

Direttore Scientifico della Rivista italiana di cure palliative

Corrispondenza a: Luciano Orsi; E-mail: orsiluciano@gmail.com

In questo numero della Ricp viene annunciato il lancio di tre indagini che la SICP ha deciso di condurre prossimamente in collaborazione con altre società scientifiche o con gruppi internazionali di ricerca. La decisione di promuovere queste survey è motivata dal desiderio di aprire la nostra società scientifica alla interazione con altre società scientifiche anche nel settore della ricerca, oltre alla consolidata di stesura di documenti di consenso intersocietari. Le tre indagini sono rispettivamente rivolte ad esplorare: il grado di interazione operativa fra i reparti di Neurologia e i servizi di cure palliative, le opinioni dei medici palliativisti italiani sulla sedazione palliativa continua, le cure palliative in ambito geriatrico. Di seguito verranno brevemente presentate le prima due survey e fornite le informazioni necessarie per aderirvi. Si auspica la più ampia partecipazione possibile a queste indagini in modo da evidenziare il ruolo delle cure palliative italiane a livello nazionale e internazionale.

Luciano Orsi

(orsiluciano@gmail.com)

EURO-NEURO – La collaborazione tra neurologia e cure palliative in Europa

Come collaborano i servizi di cure palliative e di neurologia in Europa? Stiamo assistendo ad un progressivo aumento dell’interesse rispetto al coinvolgimento delle cure palliative per persone affette da patologie neurodegenerative progressive, ma è poco nota la relazione operativa che esiste tra i servizi di queste specialità.

Il Reference Group dell’EAPC per la Neurologia ed il Palliative Care Specialty Panel dell’EAN (European Academy of Neurology) hanno promosso questa survey, chiamata EURO-NEURO, che esplora la collaborazione tra neurologia e cure palliative nei paesi europei.

Tutti gli operatori sanitari che lavorano in cure palliative o in neurologia in Europa sono invitati a partecipare, indipendentemente dalla loro professione. Cosa vi chiediamo di fare?

Vorremmo che tu fornissi, entro il 31/1/2019, informazioni riguardanti la tua area di lavoro, i membri del team con cui collabori, la presenza o assenza di collaborazione e di attitudine nei confronti della neurologia se lavori in cure palliative (o delle cure palliative se lavori in neurologia) e su possibili sviluppi futuri. Ci saranno anche delle aree libere dove, se vorrai, potrai inserire ulteriori informazioni. Le informazioni saranno mantenute anonime. Il questionario on line è breve, richiede solo 10-15 minuti del tuo tempo; è in lingua inglese, ma è estremamente semplice da comprendere.

A seguire troverai i collegamenti che ti condurranno alle versioni delle survey sviluppate per le due discipline, dovrai accedere solo a quella che si riferisce alla tua professione

Se lavori in cure palliative https://www.smartsurvey.co.uk/s/DKDV6/

Se invece lavori in neurologia https://www.smartsurvey.co.uk/s/N1WAQ/

Se vuoi approfondire:

  • Il termine per compilare il questionario online è il 31/1/2019
  • Questo studio è stato approvato dal Tizard Centre Research Ethics Committee della University of Kent.
  • La tua partecipazione è volontaria. Il tuo consenso è acquisito dal momento che avrai iniziato il questionario.
  • Se vorrai ulteriori informazioni sullo studio in questione potrai contattare il dr Simone Veronese, responsabile per la diffusione della survey in Italia, simone.veronese@fondazionefaro.it oppure il professor David Oliver, Principal Investigator dello studio D.J.Oliver@kent.ac.uk

Grazie per il tuo tempo e per la tua partecipazione. Il team di ricerca si impegna a fornire i feedback dei risultati a chi avrà partecipato alla survey.

David Oliver, Chair of EAPC Reference Group on Palliative care and Neurology

Simone Veronese, responsabile della ricerca, Fondazione FARO, Torino

Simone Veronese

(simone.veronese@fondazionefaro.it)

Crosscultural sedation international study 2018-2019

Un gruppo di ricercatori da anni dedicati all’approfondimento dell’uso della sedazione in cure palliative, guidato da T. Morita e J.Rietjens, ha elaborato un semplice protocollo di studio osservazionale trasversale (una survey) per favorire il confronto tra diversi Paesi.

Lo studio sarà realizzato attraverso la somministrazione per posta di un questionario ai medici palliativisti e coinvolgerà diversi Paesi: United Kingdom, USA, Olanda, Belgio, Italia, Germania, Giappone, e Singapore.

Scopo dello studio è quello di rilevare in modo omogeneo in contesti culturali e sanitari diversi -ma similari per complessità e sviluppo del sistema di cura- sia la pratica che le opinioni dei medici riguardo all’uso continuativo di sedativi proseguito fino al decesso in contesto di cure palliative.

Per partecipare allo studio basta compilare il questionario cliccando sul questo link

Coloro che avessero già inviato il questionario in forma cartacea non dovranno compilarlo nuovamente online poiché l’inserimento del loro questionario verrà effettuato da Guido Miccinesi.

Un sollecito alla compilazione del questionario sarà inviato a tutti i medici associati alla SICP a metà gennaio per favorire la più ampia partecipazione entro la fine del mese di gennaio 2019, data di chiusura della survey in tutti i paesi previsti.

SICP (Documenti): Survey internazionale | Crosscultural sedation international study 2018-2019

Guido Miccinesi

(g.miccinesi@ispro.toscana.it)


Survey su collaborazione geriatri e palliativisti per la gestione dei pazienti nel fine vita

Questa survey è in fase di definizione finale e, pertanto, verranno comunicate a breve le informazioni necessarie per aderirvi tramite gli organi di informazione della SICP. Il referente SICP di questa indagine è Grazia Di Silvestre (g.disilvestre.gds@gmail.com).

Il Pensiero Scientifico Editore
Riproduzione e diritti riservati  |   ISSN online: 2532-9790